Oggi vi portiamo.. alle Isole Lofoten

Oggi vi portiamo.. alle Isole Lofoten

24 Agosto 2018 0 Di ecoLogi

A nord del Circolo Polare Artico, distese tra il Vestfjord e il Mar del Nord, nell’arcipelago norvegese a riparo da tutto e tutti troviamo le Lofoten: isole con un fascino tutto loro e mozzafiato.. pendii scoscesi, acque profonde, fiordi a profusione e tantissime leggende e miti in puro stile “Vichingo”.

Uno dei pochi posti al mondo dove si può godere di una emozionante aurora boreale in inverno o l’indimenticabile sole di mezzanotte in estate.

Queste sette isole si concentrano su di una superficie complessiva di 1227 km2 e contano non più di 24000 abitanti.

I paesaggi sono da fiaba: fiordi inaccessibili e battuti dal vento, acque pescosissime (l’arcipelago è difatti chiamato “l’arcipelago del merluzzo”) ma freddissime, montagne scoscese e frastagliate che precipitano direttamente nel mare con colori vividi, particolarmente accesi e purissimi.

Dall’Italia è possibile raggiungere le isole facendo scalo ad Oslo o Bodo per poi arrivare, attraverso voli interni o traghetti nelle città di Svolvaer, Lekness o Rost, con la sensazione di arrivare in un mondo incantato fatto di case di pescatori, panorami infiniti e un mare che regala, grazie alla pesca dello skrei (merluzzo), la vita e la tradizione a questi popoli.

Se siete amanti degli sport avventurosi queste isole fanno sicuramente al caso vostro: dal trekking al kayak, dall’escursionismo agli sci le attività da organizzare sono davvero tante e adatte a tutte le stagioni.

Le Lofoten sono uno degli ultimi angoli del mondo dove è possibile entrare a contatto con una natura selvaggia, integrale e potente.